Come riconquistare una ex ragazza

Riconquistare la propria ex ragazza o il proprio ex ragazzo non è molto difficile, considerando la situazione iniziale. Molto dipende da come ci si è lasciati, se c’è un’altra persona di mezzo, se la separazione è stata favorita da particolari condizioni ambientali o compromessa dalle aspettative sul futuro. L’aspetto più complicato di una relazione, comunque, non è iniziarla, ma portarla avanti. Motivo per cui è più facile riconquistare una ex fidanzata piuttosto che portare avanti il rapporto con successo. Dopotutto la separazione sta lì a dimostrarlo. E, infatti, i cambiamenti che dobbiamo mettere in atto sono tali da assicurare che una volta riconquistata lei rimanga con noi.

come riconquistare una ex ragazza

Riconquistarla per sempre

Che senso avrebbe riconquistare una ragazza, se poi non è cambiato nulla e la riperdiamo poco tempo dopo? La risposta è ovvia. In questo articolo ti mostrerò in linea di massima 5 passi da seguire per farla nuovamente tua. Quello che è chiaro è che non puoi improvvisare, devi avere un progetto, un’idea, un piano fattibile e realizzabile che ti porti a esser visto sotto una luce diversa. Le donne hanno una particolare debolezza verso gli ex, li ricordano spesso con malinconia, perché li legano a particolari momenti intimi, divertenti, emozionanti. Anche nel peggiore dei rapporti c’è qualcosa da salvare e le donne lo sanno più degli uomini, che normalmente sono troppo orgogliosi e inclini a dimenticare. Principalmente qui affrontiamo gli errori da evitare, i passi falsi da non fare che ti rifarebbero cadere nello schema che ha portato la separazione tanto dolorosa.

Gli errori da non fare nel rapporto e nella seduzione

Il primo vero errore da non commettere è quello di cercarla insistentemente, se vuoi conquistarla è fondamentale non impantanarsi. Bisogna esserci, ma rimanendo sullo sfondo. Per cui è assolutamente vietato stressarla, chiamandola o scrivendole su Facebook o Whatsapp a tutte le ore. Questo capita con tutti, donne e uomini, ed è l’errore madornale che proprio non andrebbe MAI commesso. Le storie finiscono e non si riaccendono facilmente, capita che vinca la passione, ma spesso non è così. Al contrario, sono tante le ragazze e i ragazzi che insistono con i messaggi, in attesa di una risposta o di un “visualizzato” che tarderà ad arrivare. Anche una chiamata per “sapere come stai”, o una scusa banalissima dicono altro, comunicano uno stato pietoso, di difficoltà, che non dovrebbe mai venire fuori. Non funziona perché ogni volta che la cerchi, con una scusa ridicola, le stai dicendo che hai bisogno di lei. Errore.

Come riconquistare una ex ragazza se non posso scriverle o chiamarla?
Lo vediamo dopo, ora leggi un altro errore da rifare (ricordando che essi valgono per riconquistare un uomo).

Come riconquistare una ex ragazza richiede sangue freddo. Un errore tipico da sangue caldo è quello di farsi compatire, di cercare di farsi riprendere per pietà, lamentarsi e cercare di commuovere mostrandosi in difficoltà. Questo modo di fare è probabilmente tra le cause sottintese della separazione, per cui è sconsigliato. Non solo: ciò ti farebbe apparire anche insicuro e debole, oltre che bisognoso. E una donna non vorrà mai tornare da una simile larva di uomo. Non si fa una bella figura insomma. Spesso siamo portati a pensare che lei tornerà solo perché ci vede in difficoltà, stiamo male, non possiamo vivere senza di lei. Ma come sanno bene i lettori di questo sito non è così che funziona. Un piano di riconquista della ex parte da un piano di ricostruzione della propria autostima. Nessuna donna è attratta da un uomo miserabile.

rottura rapporto amoreUn altro è ovviamente quello di fare lo zerbino e di stare a sua disposizione anche dopo la separazione. Le donne spesso vi diranno “dobbiamo rimanere amici”, “dobbiamo vederci così”. Magari vi chiameranno per spiegarvi che sono andate oltre e tenteranno di non escludervi dalla loro vita, perché sentono che voi siete speciali. Ma mentre lo dicono stanno con un altro che le fa andare su di giri, mentre voi siete lì, nuovamente ridotti a uno stato di maschio beta, il bravo ragazzo che non aspetta che un cenno per sentirsi rinvigorito. E invece no: la vita va avanti. Non dovete cedere, non devi cedere. Devi perciò mettere una distanza tra te e lei, o finirai per sottostare al suo volere, che non è quello di riaverti, ma solo quello di salvare la faccia e non sentirsi in colpa (un tipico atteggiamento femminile). Il percorso per come riconquistare una ex ragazza passa da una dose molto ampia di coraggio, che bisogna assolutamente trovare. E di dignità.

Anche dal punto di vista comunicativo è necessario fare un passo indietro, trattenersi, ragionare, capire che certi atteggiamenti e certe parole non porteranno a nulla. Molti chiedono: come riconquistare una ex ragazza, se lei non sa quello che provo, se non posso dirglielo? E’ diffusa la credenza che io chiamerei illusione, che le donne tornino se vengono a conoscenza dei reali sentimenti provati dal loro ex, ma non è così. Se non sono interessate non tornano. Se non sono venuti meno, in tutto o in parte, i motivi di fondo per cui vi siete separati, non saranno le parole dolci a rimuovere gli ostacoli. Anzi, una ragazza che esce da una dolorosa separazione, voluta da lei, sa benissimo quali sono i sentimenti dell’uomo. Che egli li manifesti non cambia nulla. Peggiorerà solo la situazione.

Un punto delicato è quello della ex ragazza che inizia a frequentare un altro (o lo frequenta come causa della separazione). Ecco, è qui che non bisogna dare di matto e bisogna dimostrare di essere saldi, fermi, concentrati. In una sola parola: maturi. Essere uomini a tutto tondo implica avere pazienza e capire che la ex ragazza può frequentare un altro uomo. La gelosia, la corsa agli insulti, darle della poco di buono, lamentarsi, piangere, perdere il controllo. Sono tutti atteggiamenti normali, naturali, perfino comprensibili, ma controproducenti. Bisogna aumentare la separazione e vivere la propria vita. Insomma: la via non è facile. Vi chiederete: come riconquistare una ex ragazza tenendosi distante, non calcolandola, ignorandola. Eppure funziona così: le donne soffrono tantissimo l’ex che si rimette in piedi e cammina da solo. Capiscono di aver sbagliato valutazione. E allora iniziano a ripensarci. Tutto sta nel mantenere un atteggiamento saldo.