Come conquistare una ragazza e sedurla

Se ti stai chiedendo come conquistare una ragazza sei arrivato nel posto giusto. Sedurre una donna (impezzare una ragazza come si dice in gergo) è molto semplice, ma per qualche motivo tanti ragazzi o uomini lo trovano impossibile. Il motivo è semplice: complicano le cose.

Se invece ci pensi bene, il corteggiamento e l’accoppiamento sono delle tecniche naturali con le quali la specie umana si assicura la continuazione della specie. E, spero l’avrai notato, siamo quasi 8 miliardi nel mondo, segno che queste tecniche funzionano senza troppo sforzo.

Quindi, se non riesci a conquistare una ragazza probabilmente stai commettendo una serie di errori, come il dare peso eccessivo ad elementi che presi da soli contano meno di quanto pensi. Sei pronto a capire come sedurre una donna?

Prima di tutto capisci come funzionano le donne

La maggior parte dei ragazzi che non riesce a trovare una ragazza ha problemi nel comprendere come funzionano le donne. E come funzionano esattamente? Be’ di sicuro non sono come i tuoi amici.

Anche alle ragazze il sesso piace, e non escludono in partenza di poter stare con un uomo, se sono disponibili. Anche a loro piace il fisico maschile, fanno fantasie sessuali sul corpo di un uomo, sui suoi attributi sessuali.

Possono fantasticare sull’ipotesi di fare l’amore con un uomo. Se a te l’ipotesi di fare sesso ti eccita, il discorso vale anche per loro. Un’occasione per farlo, in un contesto magari sentimentale, di innamoramento o di corteggiamento, ha la stessa valenza per entrambi i sessi.

Quindi non ci sono impedimenti di sorta perché tu possa stare con loro, ma ovviamente loro hanno un immaginario relativo alla sfera sessuale e all’amore e tu hai il tuo.

Le femmine devono fare scelte più complesse, perché sopportano il peso della gravidanza e una posizione sociale molto più debole.

Devono scegliere sulla base di un filtro più stretto, setacciando determinate caratteristiche fisico-attitudinali-sociali. Non sempre ci riescono per vari motivi.

Tu in quanto ragazzo sei maggiormente attratto dalle forme fisiche, dalla bellezza del viso e del corpo almeno all’inizio.

Come maschio badi più alla quantità, sai giudicare chi ti attrae di più dando prevalenza all’aspetto fisico.

Anche per le ragazze questo conta. Se a una ragazza chiedi di scegliere tra un gruppo di ragazzi qual è il più bello non esiterebbe a indicarlo, con criteri esclusivamente fisici. Proprio come te.

Ma se le obbligassi a scegliere quello più interessante, il discorso si complicherebbe. Passerebbero immediatamente a un filtro di qualità. Come conquistare una ragazza quindi non dipende solo da più fattori presi insieme (ricchezza, statura, bellezza, status sociale) quanto anche dall’importanza che lei può dare a uno di questi fattori.

Ma questa scelta non è mai uguale per tutte. Pensa alla natura poi. Perché ti dà una chiave di interpretazione importante. Sappiamo cosa apprezzano le femmine in un maschio e vale anche per l’essere umano. Uno alto ha più possibilità di uno basso, ma se il secondo la fa ridere e il primo è un musone, le percentuali di successo cambiano.

La donna è predisposta come l’uomo ad apprezzare determinate caratteristiche sia per la spinta evolutiva, sia per quella culturale. Deve operare una scelta su più fronti, per tanti motivi che ora è inutile riepilogare.

La natura riflette questo stato di cose: la femmina mette a disposizione un ovulo (ovocita maturo), che può essere fecondato da uno dei miliardi di spermatozoi che tu metti in gioco durante la riproduzione.

Anche la stessa conformazione fisica, che penalizza le femmine, più minute e condannate a sopportare il peso non proprio indolore della gravidanza, ci suggerisce che esse debbano fare scelte più accurate. Quindi hai tante possibilità per far notare l’accuratezza della loro scelta rispetto a te.

come conquistare una ragazza

Aumentare le possibilità di seduzione

Ci sono studi psicologici, antropologici e sociologici che hanno identificato da tempo cosa attrae di più le ragazze. Ma questi parametri non rappresentano un pacchetto d’insieme per cui ce li hai tutti oppure non puoi conquistarle.

Anzi, come spieghiamo bene nel corso Nella Mente di Una Ragazza, nella maggior parte dei casi è sufficiente avere un solo parametro buono per conquistare.

Ciò che rileva è che tu puoi intervenire attivamente, nel giro di pochi giorni, per ottenere due risultati:

  • Selezionare al meglio le opportunità che ti presentano, sapendolo cogliere con intelligenza. Se vuoi suscitare interesse in una ragazza devi ridurre le differenze che ti separano da lei. Se lei è attratta, anche lei proverà a ridurle per cercare di piacerti.
  • Selezionare bene i tuoi punti di forza, per fare in modo che queste opportunità coincidano con delle vere possibilità di corteggiamento e conquista. Certo, se continui a pensare alle influencer che su Instagram sono bellissime e parlano di “viaggi”, vuol dire che non hai ancora capito come funziona.

Conquistare una ragazza significa farla entrare nella tua vita

Anche se la conquista di una donna si risolve in un’avventura di una notte, per quel breve tempo lei è entrata nella tua vita.

Entrare nella vita di qualcuno è come entrare in un negozio. Può essere spoglio e poco interessante, sporco e con poco da offrire, con dei commessi sgarbati. Il tempo di uno sguardo e sei già uscito perché non ti interessa nulla.

Oppure può essere luccicante e ricolmo di prodotti, con le ultime novità che stavi cercando, una commessa calorosa che sa come accoglierti. Allora rimani, e probabilmente acquisti qualcosa.

Prima di provarci con una ragazza ti chiedi mai cosa hai da offrirle in più rispetto a quello che potrebbero offrirle altri?

Se la tua vita ha poco da offrire perché sei sempre chiuso in casa, sei passivo, poco ottimista, poco incline all’avventura, con una scarsa opinione di te stesso, che tipo di miracolo pensi di aver bisogno per riuscire a conquistarla?

Un miracolo bello grosso. Invece serve schiudersi, aprirsi, mostrarsi proprio come una vetrina, mettendo in campo il meglio di sé stessi.

Ma è anche fondamentale capire la lezione che ci dà la natura. Pensa al pavone. Questo uccello dalla grandi dimensioni è celebre per il suo piumaggio variopinto e perché è solito esibire la ruota durante le fasi di corteggiamento.

Il suo comportamento è proverbiale e lo si riferisce anche al maschio che si “pavoneggia”. Ma il pavone non è stupido: esibisce la ruota perché sa che è un elemento di attrazione molto forte per la femmina, che puntualmente ci casca.

Se esibisse il becco o le zampe non otterrebbe alcun risultato, la femmina lo ignorerebbe. Per intrigare una ragazza devi fare come il pavone.

corteggiamento pavone


Questo vuol dire che quando devi metterti in mostra (come nell’esempio del negozio con la sua vetrina o del pavone) devi sapere su cosa puntare. Questo meccanismo di selezione è spiegato bene nel corso Nella Mente di Una Ragazza + il corso avanzato Super Selezione.

Operando come il pavone che fa la ruota anziché mostrare il becco, riduci al minimo le distanze che ti separano dalla conquista di una ragazza, rendendola naturalmente possibile.

Perché devi farla ridere per conquistarla

Riagganciandomi a quanto detto sopra, conquistare significa fare entrare nella propria vita. E che senso avrebbe farla entrare in una vita triste, solitaria, poco divertente, priva di ambizioni e autonomia?

Per questo si dice che devi “farla ridere” se vuoi conquistarla. Non è che le ragazze sono delle galline che cedono facilmente se le fai ridere.

È il concetto alla base che conta: farla entrare in un mondo divertente la predispone a considerarti interessante, il problema di come conquistare una ragazza spesso si risolve nel “come conoscerne e frequentarne con continuità facendole divertire”.

Se la fai ridere ti cercherà e la frequentazione continuativa è alla base della seduzione.

Se al contrario sei sempre triste, pessimista, chiuso e corrucciato, lei non vorrà passare del tempo con te. Anche se sei bello, alto e ricco, dovrà fare un enorme sforzo per sopportarti.

Al contrario, se la fai ridere, lei inizia a immaginare situazioni nelle quali ci sei tu. Il fatto di farla ridere e divertire, oltre a darti un “outlook ottimista“, ti dà un enorme vantaggio: lei parla di te con le sue amiche, ti spalanca conoscenze, ti inserisce in un contesto di svago e spensieratezza che fa solo bene. Ogni volta che pensa a te le vengono in mente dei momenti di relax e divertimento.

L’unica cosa che devi fare è evitare di cadere in zona amicizia. Ma è semplice se sai giocare le tue carte.

Devi mostrare interesse, ma senza preannunciarlo

Una delle domande che riceviamo spesso in posta è la seguente: “come faccio a farle capire che mi piace?”

La risposta è semplice: a un certo punto devi dirglielo proponendo un vero appuntamento o dichiarandoti.

Ma ciò che non devi dire, nelle prime fasi, è che stai cercando di sedurla o conquistarla. Può andare bene un accenno scherzoso, ma finisce lì. Potresti passare per uno con secondi fini o comunque come una persona irresoluta, che alla fine non sa decidersi.

L’interesse lo si mostra cercando le persone, chiedendo loro di fare qualcosa insieme. Vale per la seduzione e per l’amicizia. Devi poi creare delle situazioni opportune. Ma come spiegato bene nel corso, hai più possibilità se applichi i principi della super selezione. Cioè hai più opportunità che il tuo interesse non sia sprecato e cada nel vuoto.

Importante è non far passare troppo tempo. Ricordati che una ragazza disponibile, lo è in astratto anche nei tuoi confronti. Ma se fai passare troppo tempo, la sua disponibilità cade, si trasforma in amicizia, in compagnia di semplice svago, senza alcuna passione.

Stabilisci un contatto visivo

Alle donne piace essere guardate, è chiaro. Piace anche sentirsi belle. Piacciono i complimenti e gli sguardi interessati. Non piace loro essere squadrate o che le fissi la scollatura o il seno.

Guardandole negli occhi stabilisci anche una certa fiducia in te stesso, dimostri di essere trasparente, di non avere nulla da nascondere. Gli occhi rivelano tanto, anche se non guardi una persona.

Lo sguardo è molto potente, non tanto come arma di seduzione (gli occhi belli aiutano, ma non bastano), quanto come strumento di persuasione. Le persone che guardano dritte negli occhi dimostrano di non avere secondi fini, di essere affidabili, degne di interesse e di fiducia e di non aver paura.

Tutti tratti che le donne apprezzano.

Non fissarti sulle frasi o sul linguaggio del corpo per sedurla

Molti corsi di seduzione ti insegnano a sedurre partendo da istruzioni alquanto bizzarre. Tra queste segnaliamo:

  • fermare sconosciute per strada;
  • usare delle frasi ad effetto;
  • imparare una terminologia bizzarra da pick up artist che non ha alcun fondamento scientifico;
  • imparare pose o posture che magicamente dovrebbero funzionare per sedurre;
  • pre-impostare conversazioni che non avverranno mai.

In una conversazione la parte più importante è cercare di stabilire una connessione emotiva, far capire chi si è, e dar modo all’altra persona di esprimersi per far capire chi è. Se una ragazza è interessata a te vorrà sapere molto di te. Quindi ti porrà delle domande per capire chi sei.

Non lo fa per schedarti o per inquadrarti. Non in modo calcolato. Spesso è il naturale flusso della conversazione che la spinge a volere approfondire qualcosa di te. Se c’è un interesse vorrà sapere di più, ma non per sapere esplicitamente se sei quello giusto, quanto per mostrarti interesse.

Le domande da fare a una ragazza non hanno lo scopo di attivare dei meccanismi magici, quanto di rendere evidente il tuo interesse. Conoscendola di più avrai argomenti a favore di cui parlare.

Una regola d’oro dei rapporti umani è interessarsi alle persone. Se ti interessi alle persone, chiedi loro come va, domandi come sono andate le cose rispetto a un problema che le affliggeva non passi per persona arida. Anzi, susciti interesse. Ti guadagni il favore.

Non devi quindi fissarti nel provare ad essere chi non sei, quanto cercare di migliorare chi sei, consolidando i pregi e lavorando sui difetti.

Se pensi davvero che tutto ciò che ti serve è meno timidezza o un armamentario di frasi fatte e pose assurde, allora vuol dire che non hai capito il punto fondamentale: per piacere devi rendere interessante te stesso e la tua vita. E a volte basta veramente poco perché le ragazze non sono tutte uguali.

Credi che sapere che postura tenere durante una conversazione i cui esiti non sono predeterminati possa davvero servirti?

Non essere ingenuo…

Come conquistare una ragazza, ma per davvero…

Se non sai come funzionano le ragazze, se vuoi davvero sapere come conquistare una ragazza e quindi quali passi devi compiere per farle entrare dentro una vita interessante, se non sai dove conoscerle, come trovare quella giusta, o ancora come sedurre e far interessare quella che ti piace (a patto che sia davvero quella giusta) allora ti consiglio di seguire il corso Nella Mente di Una Ragazza + Super Selezione. Corso base gratuito + avanzato in offerta che cambierà completamente la tua vita sociale e sessuale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.