E’ vero che nella seduzione comandano le donne?

Le donne hanno il coltello dalla parte del manico? – Falso. Rispetto a come pensano le donne, come si comportano, ci sono molti equivoci dovuti più che altro all’inesperienza di tanti ragazzi. Bisogna sfatare molti miti. Uno l’abbiamo già sfatato: quello che alle donne il sesso piaccia meno che agli uomini. Un secondo mito da sfatare è che la scelta appartenga unicamente a loro. Non è vero: lo denuncia anche la costituzione fisica data dalla natura, la donna è sempre stata e sarà l’anello debole del rapporto, anche se avrà acquisito molto potere.

Di sicuro le femmine scelgono i partner, in definitiva, ma come accade nelle altre specie animali spetta al maschio farsi scegliere. Nella battaglia dei sessi, trionfa il maschio alfa dominante, che è colui che mette in essere comportamenti atti a far ricadere – nel 99.99% dei casi – la scelta della donna su sé stesso. Per cui alla fine, quando il maschio alfa dominante scende in campo, lo fa per farsi scegliere, forzando la scelta della femmina. Come ripeto spesso, il linguaggio è rivelatore, perché si forma dall’esperienza: seduzione significa letteralmente “condurre a sé”, direi che dice tutto. E dopotutto se la scelta ricade unicamente nelle donne, come mai queste si dannano l’anima per sembrare più belle e più attraenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *