Voglio Una Ragazza

C’è un aspetto del mondo internet che secondo me rivela tante cose sul perché i ragazzi abbiano bisogno di aiuto per cercare donne reali: l’aumento di occasioni di svago online con ragazze che si propongono da casa con degli spettacoli dal vivo.

L’aumento di queste cose ridicole, per chi le fa e per chi ne usufruisce e ne diventa dipendente, è dovuto al fatto che uno sfruttamento del desiderio è possibile, se non si trova una ragazza con la quale vivere una normale storia d’amore (quanto sia importante e coinvolgente non conta).

Il punto è che molti smaniano dalla voglia di avere una ragazza, ma non fanno nulla per cercarsela e si rifugiano in paradisi alternativi, che creano solo danno e miseria, e non intendo moralmente, ma parlo di solitudine, depressione, stanchezza, convinzione che il mondo non possa cambiare.

Altri pensano che una ragazza appaia all’improvviso, come una magia e ci ami per tutta la vita, oppure assecondi tutti i nostri desideri, come se la famosa attrazione si generi per induzione metafisica. Non sono pochi quelli che addirittura invocano l’intervento divino per vedersi una recapitata una donna, impacchettata a festa.

Insomma: vuoi una ragazza? Esci e conquistala!

E’ molto più facile che accada questo piuttosto che:

a) Una ragazza esca da un display del computer, rovinandoti lo schermo, e ti si sieda sopra dicendoti di voler fare tutto ciò che desideri (ma anche tutto ciò che desidera lei, perché in genere queste ragazze finte sono costruite a immagine e somiglianza dell’uomo, sai che pacchia!)

b) Una ragazza appaia all’improvviso, in una nuvola di vapore, abbastanza discinta (un classico, mai che si mostri con una pelliccia di visone, una camicia, dei pantaloni e degli stivali che solo a pensarci viene il mal di testa). Anche in inverno, è chiaro… subito pronta.

c) Arrivi nientemeno che l’Altissimo in persona e che dica: “dato che mi hai rotto le scatole chiedendomi questa ragazza, l’ho fatta innamorare di te, apri l’armadio e prendila, è tua. Ora vado, che devo rispondere ad altre richieste”.

Quindi. Vuoi una ragazza? Prima deciditi: si, voglio una ragazza. E che sia in carne ed ossa, reale, bella o brutta non importa, sono gusti, ma che sia vera. In modo da poter vivere le gioie e le emozioni dell’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *