Rimuovere le insicurezze per conquistare

Uno dei principali ostacoli alla realizzazione di un uomo, sulla strada di un ragazzo che intende diventare un maschio alfa, è certamente lo stress. In misura minore l’ansia da prestazione, il non ritenersi sufficientemente all’altezza, provocano l’innalzamento di una barriera psicologica che rende difficoltoso l’approccio. La seduzione, posta da questo punto di vista, diventa una sorta di montagna invalicabile. E questo è un vero peccato.

Non essere preoccupato di ciò che gli altri pensano di te

Un ragazzo perennemente preoccupato del proprio aspetto, di non piacere abbastanza alle ragazze mostra di non aver capito come funziona.

Qui però voglio parlarvi dello stress e di come rimuoverlo. Perché è importante questo aspetto? Perché a volte la preoccupazione sul proprio aspetto o su quello che pensa la gente di noi (in questo caso le ragazze o le donne) è talmente sovrastante, importante, sentita, che liberarsi di essa consente di acquisire nuove energie, mettendosi sulla strada giusta per diventare un uomo diverso, un uomo nuovo.

Darsi una possibilità è fondamentale

Personalmente conoscevo un amico, Stefano, eternamente timido. Era basso di statura, sotto la media, decisamente, e come conseguenza aveva perso fiducia in sé stesso man mano che i suoi amici crescevano. Stefano non è brutto, anzi, e ha sempre avuto un certo qual spirito, una certa verve tale da risultare immediatamente simpatico a chi avesse avuto la fortuna di frequentarlo. Il problema è che Stefano si era costruito un muro intorno a sé. Aveva avuto poche esperienze con le donne e nessuna veramente proficua. Era talmente timido, che crescendo accumulava storielle che non portavano a nulla. Troppo timido per provarci, troppo severo con sé stesso per darsi una chance.

Un giorno – mi ha raccontato – ha avuto una specie di rivelazione, che in realtà era una semplice constatazione della realtà. Mi ha detto: “ se sono io il primo a non darmi delle possibilità perché dovrebbero darmele gli altri?”. Cambiando approccio, preoccupandosi meno dell’opinione degli altri, mettendosi alle spalle le piccole prese in giro sulla statura, è cresciuto come uomo, diventando innanzitutto un buon studente all’università.

La sua insicurezza man mano è venuta meno. Prima aveva avuto esperienze veramente infruttuose. La sua timidezza lo portava ad avere rapporti solo con ragazze problematiche, che erano spesso impegnate, che lo cercavano al massimo per avere una storia. Può sembrare strano, direte che era comunque fortunato, ma non era così, perché sembrava che non trovasse mai la ragazza giusta.

Approcciare le ragazze non è andare in guerra

Il fatto è che quando non ci provi tu con le ragazze e lasci che siano loro a farlo, al massimo ti possono cercare delle ragazze veramente ubriache o delle tipe che non ci stanno affatto con la testa, che non hanno remore e che forse sono semplicemente delle ragazze facili, disinvolte.

Spesso le incertezze con le ragazze dipendono da vecchi traumi, che trasformano l’esperienza del contatto con esse in una chiamata alle armi. Molti ragazzi temono di avvicinare una ragazza, nemmeno stessero per partire al fronte di una guerra mondiale. L’insicurezza sessuale è tipica del maschio beta che non ha avuto modo di comprendere come sono fatte le ragazze, psicologicamente e fisicamente – a livello di reazioni.

Rimuovere l’insicurezza derivante da vecchi traumi

Identificare un vecchio trauma e rimuoverlo è il punto di partenza per andare oltre e ricominciare a camminare. Non si può rimanere bloccati per sempre. Innanzitutto si cresce: pensate a come si diventa uomini. Quante volte è capitato di essere presi in giro da bambini? Di sentirsi veramente frustrati, travolti da un sentimento di vergogna? Tante volte e spesso per piccole cose. Se ripensate ai motivi che avevano scatenato queste reazioni, oggi vi mettereste a ridere.

Il passato conta solo per noi, non perpetuarlo

Ed è giusto così. Le esperienze del passato, a meno che non rappresentino dei traumi invalicabili per i quali è richiesto un percorso terapeutico, appartengono alla normale evoluzione della nostra personalità. Le istanze che avevano un peso ieri, oggi appaiono leggeri. Crescendo, maturando, si mettono in prospettiva gli elementi che fanno parte della nostra vita quotidiana. Per cui non c’è alcun motivo per sentirsi inadeguati, se questa inadeguatezza ha fatto parte della nostra vita fino ad ora. Di più se i motivi di essa risiedono nel passato o nell’immagine di noi che gli altri si sono fatti e che sicuramente adesso è modificata. Quanto più indugiate nella vostra immagine perdente di ieri, tanto più la perpetuate nel presente e nel futuro. Iniziate a considerarvi diversi, nuovi, e sarete a un passo dal diventare degli uomini nuovi in grado di conquistare tutte le ragazze che desiderate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *