I concetti base

Ora ti introduco i semplici concetti di queste lezioni, così capirai immediatamente perché funziona e perché non rimarrai deluso quando avrai finito di leggere tutto.

La questione dell’attrazione non dipende dal “gioco” (the game in inglese), da quanto sei artista del rimorchio, da quanto sei in grado di intortare una ragazza con degli schemi predeterminati o da quanto sei maschio alfa.

Sono nomi diversi con i quali chiamare l’esperienza e il saperci fare. E sai fare una cosa, anche conquistare una ragazza, se sai come farlo.

E la verità è che spesso si confonde la causa con l’effetto.

Siccome ci sai fare, allora puoi essere definito maschio alfa. Di conseguenza pensi che il punto sia diventare maschio alfa e non il saperci fare, ovvero acquisire quelle conoscenze che solo l’esperienza può darti.

“Nella Mente di Una Ragazza” è pensato per darti l’esperienza prima di averla fatta.

Iniziamo con i concetti base. La domanda delle domande.

Da cosa sono attratte le ragazze?

Mentre crescono, le donne si interessano in varia misura a questi 4 aspetti fondamentali, lo suggeriscono tutte le ricerche.

Questi 4 aspetti sono la risposta alla domanda: “di lui cosa ti piace?”.

Aspetto fisico: cioè come appari, come sei fisicamente nel viso e nel fisico, se hai determinate caratteristiche fisiche, se hai un aspetto sano, giovanile, oppure maturo e profondo.

Personalità: cioè il tuo carattere, il tuo modo di fare, di affrontare la vita, se hai o meno dei progetti, se hai un certo livello di emotività, se sei in grado di reagire alle sfide della vita, se sei divertente, intelligente, sveglio.

Risorse: la tua indipendenza economica, l’autonomia, la capacità di spesa, di acquistare beni, la progettualità in ordine al lavoro futuro, la tua capacità di fornire adeguate garanzie sulla possibilità di spendere per lei e per i suoi bisogni e della prole nel tempo. Non ti illudere: si parla davvero di soldi, di beni economici.

Reputazione Sociale: i tuoi rapporti sociali, il livello di amicizie, le persone che frequenti, relazioni, da ultimo anche il seguito nei social media come Instagram. E poi la tua capacità di seguire la moda e le tendenze, interessi e hobby, il tuo stile.

Sono certo che questi concetti ti siano familiari. Se NON lo fossero, allora benvenuto nella realtà.

Quello che piace alle ragazze è definibile attraverso il tuo modo di essere, di fare, di vivere. Ma anche a come sei fisicamente, quanti soldi hai, quanta cura ti prendi di te.

Immagina queste 4 macro-aree come delle specialità.

Ed ecco un’altra INCONTESTABILE VERITÀ sulla quale ti consiglio di porre la massima attenzione, perché è la chiave di tutto:

Se vai forte, molto forte in una sola di queste specialità, tendi ad avere più partner sessuali e a scegliere donne di un certo livello, più disponibili e più attraenti.

In sostanza: per avere molte più partner ti è sufficiente migliorare in modo completo in almeno una delle 4 specialità, senza disperdere energie nelle altre, sulle quali non riusciresti comunque a migliorare abbastanza.

La prova che tutto ciò sia vero viene ancora una volta da una semplice constatazione della realtà: il mondo è sovrappopolato, le nazioni più popolose non rispecchiano i nostri canoni di bellezza, eppure…

Non siamo né tutti ricchi, né tutti belli, né tutti famosi.

Quello che conta, da ora in avanti, è questo.

HAI MOLTE RELAZIONI SE RAGGIUNGI un LIVELLO BUONO, OTTIMALE IN ALMENO UNA DELLE 4 SPECIALITÀ SOPRA, sempre facendo riferimento all’ambito in cui vivi e ti muovi.

Ora ti starai chiedendo: se è così facile a parole, perché ho difficoltà a conquistare le ragazze?

Perché come in tutti i casi, vince la legge della normalizzazione, prevale la statistica, cioè la media.

Nella maggior parte dei casi, per come funzionano il mondo e la nostra specie animale prevale il principio gerarchico per cui tantissimi sono gregge e pochissimi pastori.

Quindi tendiamo ad avere punteggi sufficienti e molto circoscritti. Il ricco che incontri nella tua vita è solo il ricco del paese o del quartiere. Ma ciò può bastare per sedurre la più bella del quartiere, che magari viene dallo stesso tuo strato sociale e che tu sogni e non avrai mai.

La statistica tende a mostrarci un livellamento verso un’area di mediocrità.

Solo che noi guardiamo alla mediocrità in modo negativo, quando semplicemente essere mediocre significa stare nel mezzo, quindi né troppo, né poco. Nel mezzo. E nel mezzo ci si ritrova tutti, facendo piccoli compromessi o valutando al meglio le opzioni.

Se osservi la realtà, ti rendi conto che le persone ricche e famose, lo sono in quanto sanno fare bene una cosa, e non benino tante cose.

Per questo motivo questo metodo funziona.

Unisce il tuo miglioramento personale a quelle cose che piacciono davvero alle ragazze. E rimarrai sorpreso nel constatare che non sono così scontate!