Lo speed date, un gioco per single nella tua città

Essere single è una condizione che la società non sembra perdonare: gran parte della nostra vita sociale è impostata per la famiglia e la coppia. Eppure è una condizione che ristoranti, hotel, organizzatori di crociere e vacanze rispettano molto: il web è pieno di offerte per single, tanto che converrebbe lasciarsi solo per approfittarne. Ma scherzi a parte, una delle ultime novità in materia di single, che lascia molto spazio al campo della seduzione, è senza dubbio lo speed date. Ne abbiamo parlato con chi si occupa specificamente di speed date a Milano, una delle prime città a importare questo gioco sociale nel quale i single scendono letteralmente in campo.

Innanzitutto spiegaci cosa è lo speed date?

Può sembrare una formula magica, ma non lo è. Si tratta di un grande gioco sociale, non dissimile dai social network se vogliamo. Se avete visto The Social Network di David Fincher sarete certo al corrente del fatto che Mark Zuckerberg, al momento della creazione e dello sviluppo di Facebook era molto interessato a conoscere e valutare le ragazze della sua università. Inoltre pensava che ci fosse una potenzialità insita nel creare il proprio network e nel conoscersi rapidamente. Lo speed date insegue questa filosofia: raduniamo un certo numero di single in una serata evento, il gioco è proprio come viene descritto in telefilm come Sex and the City: donne e uomini hanno circa tre minuti di tempo per conoscersi, scalando di partner in partner, fino a far colpo l’uno sull’altra.

La formula sembra quella di un gioco, ma ci sono coppie che stanno insieme dopo essersi conosciute?

Beh è ovvio, come dicono gli esperti di psicologia, la prima impressione è quella che conta, quindi durante le conversazioni si tenta di far colpo, però è il nostro staff a capire attraverso i questionari che facciamo compilare alla fine, che in pratica ci dicono le impressioni ricevute dai potenziali partner, quali siano le coppie più affini e quindi possiamo proporre loro di scambiarsi i contatti.

Non è un po’ automatico lo speed date?

No, perché sono delle regole del gioco, o le si rispetta oppure non ha senso. C’è più divertimento, in più l’ambiente che proponiamo aiuta a rilassarsi, dando modo alle persone di essere un po’ più sciolte.

Chi sono i clienti tipo e quanto costa?

Il prezzo per un evento semplice è di 20 euro per le donne e 25 euro per gli uomini. I clienti sono persone normali, spesso con un lavoro, a volte uscite da una lunga e logorante relazione. Spesso arrivano insieme delle amiche, altre volte c’è voglia di sperimentare, capire. C’è chi viene per divertirsi e passare una serata diversa dalle altre, c’è chi viene per conoscere nuove persone e chi per cercare l’anima gemella o comunque cambiare un po’ la routine.

E immagino che in questi appuntamenti conti molto la seduzione?

Beh, come viene ripetuto in questo sito, le tecniche di seduzione sono molto importanti, ma bisogna essere sempre naturali e non forzare la mano. I cosiddetti pick-up artist sembrano degli sfigati se agiscono con le loro regole, lo speed date è un gioco, un’occasione e un’opportunità per conoscersi al volo con persone sconosciute, alla fine se non si è se stessi non scatta quella specie di non so che, che si trasforma in affinità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *