Rimorchiare una ragazza con l’autostima

Il primo problema di chi non sa rimorchiare una ragazza è l’autostima. Quasi tutte le ricerche dimostrano che il principale ostacolo alle nuove conoscenze è dato dalla timidezza. In queste fasi iniziali del nostro percorso insieme stiamo vivisezionando questo particolare aspetto. La paura e la vergogna rappresentano un’erta difficile da scollinare e capisco che non è facile, ma basta soffermarsi su alcuni aspetti per capire come superare il problema e farsi avanti.

a) Non esiste la magia. Le donne non si muoveranno verso di voi perché lo implorate, pregate o perché siete fortunati e quel giorno hanno incrociato il vostro sguardo da inguaribile romantico. Non è così. Le donne bisogna conquistarle facendosi avanti.

b) Non esiste la possibilità di rimorchiare una donna con la timidezza. Può capitare che un ragazzo timido conquisti e sia seduttivo o seducente, dipende dai casi, ma nella maggior parte delle occasioni il modello di seduttore è quello del maschio alfa, cioè quello del conquistatore che ha un enorme fiducia nei propri mezzi e non si preoccupa delle conseguenze.

c) Se non avvicinate una ragazza che vi piace dovete aspettare che ve la presentino. Qualora ve la presentassero dovrete comunque essere dei giocatori attivi, delle tigri dominanti, per cui non avete scampo. Tanto vale provarci da soli: dopo un po’ di apprendistato potrete avvicinare più ragazze, praticamente senza limiti, basta solo saperci fare.

d) La barriera della timidezza è interiore ed è determinata da una bassa autostima che fa riferimento a cause pregresse. Gli schemi mentali e i ricordi stabiliscono delle risposte immediate che sono un principio di autodifesa, che rema contro di noi, in quanto non è razionale e non è motivato. E’ come imparare a nuotare. Se la prima volta che si tenta si beve molta acqua salata, la sensazione sarà sgradevole e aumenterà il disagio e il timore di non poter galleggiare. Ma se ci proviamo un’altra prova e ci riusciamo, il cattivo ricordo svanisce e continuiamo a nuotare, anzi miglioriamo di giorno in giorno.

Per questo motivo il miglior modo per accrescere l’autostima è provare, se non si prova rimarrete fregati. Può darsi che siate fortunati, che in qualche modo la prima volta vi vada bene, tutto questo è esperienza, in ogni caso. Detto questo, leggendo le pagine di questo blog, e soprattutto dei manuali di seduzione e attrazione che metto a disposizione all’interno delle pagine e degli articoli, come inserti gratuiti da scaricare, potrete capire come funzionano le tecniche di seduzione, come ci si muove per generare attrazione e instaurare un rapporto, migliorando al contempo l’autostima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *